I servizi del museo

Il blog di Quoquo

Aristoputeca
In Aristoputeca dove ogni venerdì e sempre speciale - venerdì 20 Aprile:

Quoquo Musedo del Gusto - Aristoputeca

A tavola con Goethe: le tartine di Carlotta e i piselli del giovane Werther

Cena sentimentale - Prenota qui - Continua a leggere per conoscere il Menù

Leggi tutto...
 
In Aristoputeca dove ogni venerdì è sempre "speciale": questo venerdì 13 Aprile, detto "dei verdi pascoli"

Quoquo museo del gusto - Aristoputeca

Gusti nuovi e sapori antichissimi rivelano le straordinaria virtù delle ricotte che appaiono in tavola nella pietanza principe della serata e poi chiudono la cena con il dolce.
Un percorso di degustazione dal contemporaneo all'arcaico, dal nostro Salento gourmet all'archeologia dei sapori.
E noi lo facciamo per dire da dove veniamo e di che gusti e perchè siamo fatti così oggi.


Prenota qui

 



 

Con un percorso culturale, prima e durante la cena, in abbinamento al menu:

- come nasce una ricetta d'autore e perché si dice "gourmet"

- come si recupera una antichissima ricetta e perché si dice archeologia dei sapori

- per quali strani percorsi e circuiti della mente e del palato l'antico si lega al nuovo


Progetto di Titti Pece e Andrea Carriero - chef Andrea Carriero

Colonna sonora: Fabrizio De André in Verdi pascoli

Scene da gustare: il meraviglioso discorso di Orson Welles nel film La Ricotta di Pasolini

Un romanzo bello da leggere: La Contessa di ricotta di una scrittrice che mi piace tanto: Milena Agus

Le ricotte questa sera: provengono dai pascoli di Sant'Emiliano, sono selezioni del QuoquoMuseo del Gusto e sono prodotte dall'Azienda Agricola Autigne - Torre S.Emiliano - Formaggi della Terra d'Otranto - località Porto Badisco.


Menù dei verdi pascoli – in Aristoputeca la sera del 13 aprile

Leggi tutto...
 
Venerdì 6 Aprile - Archeologia del gusto nel Venerdì Santo e di Passione.

Venerdì 6 Aprile - Prepararsi ad un'esperienza di gusto unica. Uno straordinario percorso gastronomico di archeologia dei sapori si manifesta a tavola in questo Venerdì, Santo e di Passione.

Quouo Museo del GustoScapece

L’appuntamento è in Aristoputeca dove ogni venerdì è sempre speciale. Si comincia con gli 'nsurti: e ci sarà anche ARINGA e poi ci sarà SCAPECE - e questa sarà in due diverse ricette. Chè prima si assaggia quella da putéa (la scapece a tabernaio) e poi quella del famoso Berardo, cuoco di Federico II (ricetta originale del Medioevo). Si prosegue con la pietanza… Prenota qui

Leggi tutto...
 
Venerdì 24 febbraio - Speciale in Aristoputeca
Aristoputeca

A Tavola la Quaresima cade a fagiolo (con la pasta) e la paparina sposa lu lapazzu

È una festa da tavola e si celebra a tavola (ore 20,30): con un pranzo di nozze tra la pasta e il fagiolo e tra la paparina e lu lapazzu. Il rito nuziale viene celebrato in cucina dallo chef e poi consumato dagli ospiti e dagli invitati - Si ritenga ospite e si ritenga invitato chi vorrà ricordare così, con questa festa e con questo pasto, il passaggio dal Carnevale alla Quaresima: come si consumò in Italia in un anno della Storia segnato come 2012 - Il programma della festa prevede anche altro: il film di Greenaway e passeggiate in galleria d’arte - Prenota qui

Leggi tutto...
 
Sapori in corso in Aristoputeca negli appuntamenti di arte e di gusto del venerdì – Ingresso serale al museo euro 20,00 tutto compreso con tavolo e menu riservato
Aristoputeca

Ogni venerdì, precedute da ‘nsurti e seguite dal suprataula, sempre nuove e diverse, appaiono in tavola alcune pietanze (a cura dello chef Andrea Carriero).

Prenota qui il tuo venerdì in Aristoputeca - tel 380.7558512

Non è un ristorante e non è neanche un pub. Cosa è e cosa non è l’Aristoputeca

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.1234Succ.Fine »

Pagina 3 di 4