I servizi del museo

Il blog di Quoquo

Sapiens dictus a sapore (Isidoro di Siviglia) // perché "il sapere non è altro che il dolce assaggio del sapore" (R:Barthes) //
Un tocco di zenzero ovvero “cucina politica”: la nostra scheda



L’alchimia delle spezie elevata a filosofia
"Cucina politica", è il titolo originale di questo delizioso film greco. La cucina come metafora della vita, le cui tappe (ognuna con i relativi ‘sapori’) si scandiscono in antipasti, piatti principali e dessert. Ma anche il cibo come affermazione d’identità nella difficile condizione di chi sta crescendo, bambino, in una famiglia greca di Costantinopoli negli anni ‘60.
Fanis racconta dunque la sua infanzia ad Istanbul, trascorsa tra gli odorosi sacchi del negozio di spezie del nonno Vassilis e l’amicizia con la piccola Saime. Le crescenti tensioni politiche tra Turchia e Grecia costringono la sua famiglia ad emigrare ad Atene ed egli dovrà separarsi dal nonno e dall’amica, ma gli odori e i sapori di quella terra e di quegli anni avvolgeranno la sua vita fino al giorno del suo ritorno.

 



Gli appunti e i consigli di Quoquo
- Una frase scelta come chiave di lettura: "...tu cucinerai per me, e io ballerò per te..."
- Film della serie: meditando sulla differenza tra cibo (come bisogno –alimento) e cucina (come cultura); guardando alle cucine come luoghi di creazione del sapore e delle identità ed anche luoghi di scambio degli affetti, dunque dono, amore e desiderio, amicizia. Comunicazione. Creatività.



Quel che il nonno Vassilis insegna a Fanis
"Il pepe... è piccante e brucia, proprio come il sole."
"Il sale… va aggiunto nelle dosi necessarie per insaporire la vita di ognuno.”
“La vita, come il cibo, richiede sale…”
“La cannella… è dolce amara, proprio come una donna”.
“Sapori dolci e speziati possono essere mescolati in diverse maniere: combinati assumono sfumature particolari impossibili da trovare se usati da soli."

Una ricetta dal film: ingredienti per le polpette allo zenzero di Fanis
(per 4 persone): Mollica di pane bagnata nel latte tiepido / 500 g di carne macinata / un po’ di menta / 1 cipolla sminuzzata / 1 spicchio di aglio tritato / 1 po’ di origano / 1 cucchiaio di aceto di vino bianco / 1 uovo / 1 pizzico di noce moscata / 1 tocco di zenzero / sale e pepe q.b. / data forma alle polpette, esse si infarinano e poi si friggono (rigorosamente in olio d’oliva extravergine).



Titolo originale: Politiki kouzina / Nazione: Grecia, Turchia / Anno: 2003
Durata: 108' / Regia: Tassos Boulmetis
Cast: Georges Corraface, Tassos Bandis, Basak Köklükaya, Ieroklis Michaelidis, Renia Louizidou, Stelios Mainas, Tamer Karadagli, Markos Osse
Produzione: Village Roadshow Productions, Greek Film Center, FilmNet, Cinegram S.A., ANS Production, Smallridge Investments, MC2 / Distribuzione: Lady Film
Segnalazioni: "Un tocco di zenzero" è stato candidato ufficiale della Grecia per il Premio Oscar 2005 come Miglior Film Straniero.