I servizi del museo

Il blog di Quoquo

Sapiens dictus a sapore (Isidoro di Siviglia) // perché "il sapere non è altro che il dolce assaggio del sapore" (R:Barthes) //
Culture-Antologie
OTIUM: quel filo d’oro e la voce del vento. Viaggio sentimentale nel secolo dei Lumi, nel Salento
Culture-Antologie

Si parlava di felicità tra Alezio e Sannicola, nei pressi della Lizza, negli anni che videro il secolo dei Lumi trasmutare nel secolo degli eroi romantici.

Bartolomeo RavennaFilippo BrigantiPalmieriGiovanni Presta


Leggi tutto...
 
L’Arte del mangiare del Credenziere di buon gusto: Napoli 1778 - dalla prefazione al suo testo, scritta di suo pugno da Vincenzo Corrado, salentino e benedettino aduso alla frequenza di salotti e palazzi nobiliari
Culture-Antologie

Un’Arte meccanica sensuale e voluttuosa –tavole d’altri tempi – la figura del Credenziere  - La cucina tra tradizione e invenzione

Leggi tutto...
 
La putèa: una gloriosa istituzione gastronomica - Luoghi e sapori d’antan
Culture-Antologie

Putéa (come si dice nel leccese) o putéca (come si dice nei paesi del Salento da Maglie in giù fino al Capo di Leuca). Non ce ne sono più. O quasi. E sono luoghi e sapori d’antan. Li rivediamo e risentiamo in un dipinto del pittore Lino Suppressa (collezione artisti salentini tra ‘800-‘900: Museo Provinciale di Lecce) e in una testimonianza rievocativa delle sue atmosfere lasciataci dalla scrittrice salentina Rina Durante (1928-2004). Un percorso di archeologia dei sapori e due ricette per i pezzetti di cavallo.

Leggi tutto...
 
Rosamaria Francavilla. Opere 2000-2011
Culture-Antologie

Pratiche d’arte nel backstage di una cucina
10 luglio ore 20 - appuntamento a Specchia (Basso Salento) - Castello Risolo








Pratiche d’arte nel backstage di una cucina?
Sfogliare per credere: ecco in anteprima brani e immagini tratti dal catalogo delle opere di Rosamaria Francavilla, artista salentina. Il progetto editoriale è di Titti Pece. Suoi anche i testi che accompagnano un originale percorso di arte al femminile: dal sapore alla bellezza, dalle cucine alle sale di musei e gallerie. Realizzato in collaborazione con il QuoquoMuseo del Gusto, il catalogo contiene anche ricette d’archivio e offre un percorso di archeologia dei sapori. Opere dell’artista saranno esposte, in questa estate 2011, nelle gallerie del museo del gusto, nel contesto della mostra “Di che pasta siamo fatti qui” (dal 15 luglio al 30 settembre) Emozioni e sensazioni che si offrono al palato e alla vista e che lasciano intuire, nella bellezza cui l’arte aspira, come sia, nel gesto di una donna, il motore solidale e affettivo della vita.
Brani e immagini da sfogliare qui

Leggi tutto...
 
Rudolf Steiner e l’agricoltura biodinamica
Culture-Antologie

“Non possiamo solo guardare le piante, gli animali e gli uomini. La vita proviene da tutto l'universo, non solo da quella che la terra ci offre. (…) Cosa fa lo scienziato oggi? Prende un preparato, lo scinde e lo studia. Lo tiene ben isolato dall'ambiente esterno e lo scruta nel microscopio. È esattamente il contrario di quello che bisogna fare per capire il macrocosmo. Non solo ci si isola in una stanza ma ci si isola dallo splendore del mondo. Nient'altro esiste che quello che si centra con la lente microscopica. Ma se noi ritroveremo la strada verso il macrocosmo, capiremo di nuovo la natura e altro ancora”.
(Rudolf Steiner, nella sesta lezione, 24 giugno 1924)

         
Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12Succ.Fine »

Pagina 1 di 2