I servizi del museo

Il blog di Quoquo

Sapiens dictus a sapore (Isidoro di Siviglia) // perché "il sapere non è altro che il dolce assaggio del sapore" (R:Barthes) //
Degustazioni

“A ber riflettere”: una selezione di vini Rossi del Salento

Da pomeriggio a sera per i giorni delle feste, in degustazione, nella galleria del Museo:
Filimei -  L’Astore Masseria del Salento, Cutrofiano
Piromafo - Cantina Valle dell’Asso, Galatina
Valle Cupa – Cantina Apollonio, Monteroni
Lama del Tenente – Cantina Castel di Salve, Depressa
Salice Salentino Riserva – Cantina Don Petro, Campi salentina

 



Filimei -  L’Astore Masseria del Salento, Cutrofiano
Igt. Salento Rosso
Varietà Negroamaro
Vinificazione: Macerazione sulle bucce
Fermentazione alcolica: In acciaio inox per circa 20 gg
Affinamento In bottiglia
Gradazione alcolica13,5%
Enologo: Riccardo Cotarella

 

 

Valle Cupa – Cantina Apollonio, Monteroni
Varietà uve utilizzate: 50% Negramaro, 50 % Primitivo
Vinificazione: Fermentazione tradizionale di 30 - 45 giorni a temperatura controllata
Affinamento:12 mesi in botti di rovere francesi e americane, 12 mesi in bottiglia
Gradazione alcolica: 14,50% circa
Enologo: Massimiliano Apollonio    

 

 

Lama del Tenente –Cantina Castel di Salve, Depressa (Tricase)
Rosso Salento IGT.
Vitigno:  Primitivo 35 %; Montepulciano 35 %, Malvasia Nera di Lecce 30%.
Fermentazione - A temperatura controllata con macerazione sulle bucce per circa 15 giorni.
Affinamento - Malolattica e affinamento in barrique di allier Francese per 12 mesi, in acciaio per altri 12 mesi.- Affinamento in bottiglia per 5 mesi
Enologo: Andrea Boaretti

 

 

Salice Salentino Riserva – Cantina Don Petro, Campi salentina
Salice salentino  D.O.C. Riserva
Vitigni:Negroamaro 80%, Malvasia 20%
Fermentazione: vinificazione in rosso tradizionale, a temperatura controllata, circa 15 giorni di macerazione con le bucce
Affinamento in barrique per 6 mesi
Grad. alcolica 13,5 %
Enologo: Fabrizio Miccoli