I servizi del museo

Il blog di Quoquo

Sapiens dictus a sapore (Isidoro di Siviglia) // perché "il sapere non è altro che il dolce assaggio del sapore" (R:Barthes) //
Pranzo di Pasqua al Museo PDF Stampa E-mail
Scritto da titti   
Sabato 12 Marzo 2016 16:51

La tavola di Pasqua. C’era una volta e c’è ancora oggi al QuoquoMuseo del Gusto, una tavola imbandita. E’ una tavola conviviale ed è la tavola dei Salentini nel giorno della Resurrezione. Ci ricorda il valore simbolico e rituale del cibo. Al palato offre esperienze ed emozioni ritrovate. Dalla tradizione pugliese e salentina, sapori e racconti sulla tavola di Pasqua in un menu ricco di storia, di storie e di gusto. Per il MENU clicca su Leggi tutto

 

 

Pietanza dopo pietanza il MENU è un Viaggio nei sapori della memoria , tra antiche ricette ritrovate e riproposte dalla chef che in cucina si sperimenta tra tradizione e innovazione

 

 

 

 

MENU

 

 

 

Antipasto conviviale

- Lu Benedittu, tradizionale apripasto del giorno di Pasqua

- Lu Mummu e le cuddhure, i pani di Pasqua e gli antichi simboli dell’uovo e del pane

- Antiche focacce pasqualine



A tavola: prime pietanze

- La sciuscella pasquale, la minestra all’uovo nelle tradizioni della Pasqua

- Fagottini di ricotta e borragine al profumo dei rosmarini: i simboli e i sapori della Pasqua nell’interpretazione dello chef



A tavola: a seguire

- Agnello fusciutu (scapapto via): tajeddha di agnello senza agnello in una antica ricetta detta del gregge felice

- Pescato e fritto: piccoli bocconi dei pescatori dello Ionio



Fave fresche e marzotica sul sopratavola



Dolcerie della Resurrezione

- Pitta dolce: pastiera scomposta al gusto di farro e ricotta

- Agnello di pasta di mandorle con faldacchiera (e questa volta non scappa!)



Caffè % Amaro per finire

Con un ovetto per ricordarci che ogni giorno la vita ricomincia



Quota di partecipazione € 35,00 (vino incluso) -



Menu bambini € 20 x bambini sino ai 10 anni



Prenotazioni entro il 23 marzo

Per informazioni e prenotazioni

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

380.7558512

 

Autori:

Titti Pece, storica dell'arte e delle cucine

Alessandra Moschettini, chef

©QuoquoMuseo del Gusto

Evento organizzato in collaborazione con

Club house

SALENTOTRAVEL.COM

Ultimo aggiornamento Sabato 12 Marzo 2016 18:07